Un problema legato all’uso delle centrifughe è rappresentato dalla rumorosità. Una centrifuga, per poter funzionare, deve essere attaccata alla corrente affinché il suo meccanismo si azioni. In questo modo, il cestello può girare ad alta velocità (raggiungendo anche i 20.000 giri circa per minuto) e dividere, al suo interno, il succo della polpa degli alimenti che vi hai inserito. Il cestello, però, è dotato anche di lame che si attivano sminuzzando la frutta e la verdura inserita per poter ottenere un succo prima che la polpa sia stata separata dal succo. Non è finita qui, è necessaria ancora un’operazione: il filtraggio del succo ed il travaso dello stesso all’interno di un recipiente posto sotto all’ugello/beccuccio che lo fa fuoriuscire. Finanche quest’ultimo passaggio potrebbe essere un po’ rumoroso. Immaginate tutte queste operazioni in azione: emetteranno sicuramente rumore.

Ovviamente, si tratta di operazioni che, nelle prime centrifughe, non erano per niente silenziose. Attivare una centrifuga (o un estrattore) faceva sembrare quasi che la casa stesse prendendo il volo! Oggi, per fortuna, nonostante il cestello abbia necessariamente bisogno di girare e le lame di attivarsi, esistono dei modelli di centrifughe molto più silenziosi anche se non del tutto! Nonostante ciò, il rumore persiste, non è stato annullato del tutto.

Poi, bisogna ricordare che, più grande è il frutto o ortaggio da impiegare, più la centrifuga farà rumore per estrarne il succo. Per far sì che una centrifuga sia silenziosa al massimo, dovrebbero essere impiegati degli elementi molto cari, che andrebbero ad incidere di molto sui prezzi del prodotto finale.

Ci si può consolare con il fatto che anche altri elettrodomestici sono molto rumorosi come l’aspirapolvere o la lavatrice il cui utilizzo, soprattutto per l’ultimo dispositivo, potrebbe durare anche delle ore. Dobbiamo pensare che la centrifuga va utilizzata soltanto per pochi minuti in un momento della giornata in cui sicuramente non da fastidio. Questo anche perché i succhi sì possono conservarsi ma, in linea di massima, sarebbe meglio berli appena fatti. In questo modo, le proprietà nutritive non si disperderebbero.

Comunque, prima di acquistare una centrifuga, potremmo controllare una serie di fattori. Se la centrifuga è dotata di piedini antiscivolo, non ballerà e camminerà sul piano di lavoro e sarà dunque, stabile evitando di fare ulteriore rumore. Un vantaggio che andrà ad incidere anche sulla sicurezza d’uso del dispositivo. Considera inoltre che, più la centrifuga è di qualità, minore sarà la quantità di rumore emessa. Questo perché i materiali usati sono più solidi. Una centrifuga di qualità, inoltre, ti permetterà di ottenere il succo anche in meno tempo.

Ciò significa che i tempi del dispositivo in azione, e quindi del rumore, si riducono ulteriormente. Tieni bene a mente, comunque, che per ora è impossibile che una centrifuga sia assolutamente priva di rumore quando è in funzione. E se proprio il rumore da problemi a chi ti circonda, evita di mettere in funzione l’elettrodomestico nelle ore di riposo o di notte. I vicini o i coinquilini ti ringrazieranno!

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.

7 + drei =