In tempi moderni, si sente un estremo bisogno di tornare ad abitudini alimentari sane. Vuoi perché le malattie legate all’obesità sono tante, vuoi perché l’ossessione per la forma fisica è sempre più dilagante. Ad ogni modo, anche il Ministero della Salute raccomanda di mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Per rendere gli alimenti sani più facili da mangiare e appetibili anche ai più piccoli, risulta essenziale doverli rendere sempre in modo diverso. Ecco che vengono in nostro aiuto le centrifughe, alleati essenziali per chi consuma tanta frutta e verdura o per chi vuole reintrodurli nella propria dieta. Fondamentale sia per vegetariani e vegani ma anche per gli onnivori anche con bambini al seguito.

I centrifugati naturali possono essere ottenuti in tutta sicurezza grazie alle centrifughe. Realizzarne da solo, a casa tua, ti permette di controllarne il processo di creazione dall’inizio alla fine. Soltanto tu saprai cosa contiene, accertandoti, se necessario, delle fonti da cui provengono. Niente coloranti, ne conservanti! Una condizione molto importante, soprattutto per l’alimentazione dei piccoli in crescita. Potrai portare con te i centrifugati e conservarli in frigorifero per qualche giorno.

Devi sapere, infatti, che i succhi di frutta industriali spesso non sono salutari poiché contengono un grande quantitativo di zuccheri. Consumandoli ti illudi di introdurre nello stomaco qualcosa di sano e, invece… Questo problema può essere aggirato con la preparazione da parte tua di succhi di frutta naturali in cui a decidere gli ingredienti sei soltanto tu.

Pensa che tra le celebrities (e non solo) si è diffusa la moda dei centrifugati detox. Significa che, in alcuni periodi dell’anno, per qualche giorno alla settimana, si assumono soltanto centrifugati al posto dei pasti. L’obiettivo è quello di disintossicare l’organismo vittima di periodi, ad esempio, di abbuffate o periodi stressanti. Quale alleato migliore della centrifuga?

Inoltre, potrai dire addio agli sprechi, poiché, in molti casi, la polpa rimasta potrà essere utilizzata per altre gustose e salutari ricette. Perciò, sebbene la spesa d’acquisto iniziale potrebbe sembrarti un po’ elevata, considera che hai fatto un investimento a lungo termine nella salute tua e dei tuoi familiari. Sicuramente a favore di un’alimentazione più sana, senza rinunciare al gusto, ovviamente.

Finora abbiamo elencato soltanto punti a favore delle centrifughe e quindi vantaggi. Se proprio vogliamo trovare degli svantaggi possiamo prendere in considerazione il fattore ingombro. Per quanto le moderne centrifughe possano essere ergonomiche e di dimensioni ridotte, ingombrano comunque quel tanto che basta. Se non possiedi un bel piano cucina, potrebbe essere seccante tirare fuori la centrifuga e montarla ogni volta. Un altro problema riguarda il lavaggio: chi non ha molto tempo, potrebbe non voler pulire la centrifuga dopo ogni utilizzo.

Per fortuna, però, esistono dei modelli che vengono incontro anche a chi di tempo ne ha davvero poco, montando nelle loro centrifughe tecnologie quick-clean. La frutta e verdura, inoltre, sono beni deperibili e vanno utilizzati in un intervallo di tempo limitato. Aggira questo ostacolo acquistandone pochi quantitativi ma spesso e consuma i tuoi frullati in poco tempo. Essendo privi di conservanti, infatti, potrebbero perdere le sostanze nutritive più presto.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.

6 + sechs =